Il Training Autogeno è una tecnica di rilassamento ideata nel 1932 da Johannes Heinrich Schultz e poi sviluppata negli anni ’50.

Con il termine Training Autogeno si definisce un metodo di autorilassamento attraverso la concentrazione mentale che consente di alleviare tensioni sia psichiche che corporee. Come indica il nome stesso, è una tecnica di allenamento che “si genera da sé”, cioè l’individuo la mette in pratica in prima persona sotto la guida di un esperto e in seguito, una volta appresi gli esercizi, può praticarli da soli senza il terapeuta. Questo permette di essere meno vincolati a lui e diventare in prima persona autori del proprio miglioramento e del proprio benessere.
Il Training Autogeno si rivela utile per:

  • Gestire ansia stress e manifestazioni psicosomatiche;
  • Dormire meglio e sentirsi riposati;
  • Ridurre emozioni troppo intense specialmente davanti ad eventi e stimoli negativi;
  • Comportamenti impulsivi e dipendenze;
  • Formulazione di proponimenti;
  • Contro il dolore;
  • Rafforzare la concentrazione e la memoria;
  • Favorire un miglioramento delle prestazioni (sport, studio, lavoro).

La tecnica è di semplice applicazione ed organizzata in esercizi somatici ed esercizi psichici appositamente studiati per realizzare modificazioni corporee spontanee.
Può essere utilizzata dai 6 anni in poi  e non esistono controindicazioni, se non in casi particolari, ma ci possono essere tecniche può adatte per affrontare alcuni disturbi piuttosto che altri anche a seconda del tipo di personalità, proprio per questo è necessario praticarlo con un terapeuta esperto che sappia identificare bene le esigenze specifiche.

Oltre al Training Autogeno di Schultz esistono altre tecniche di rilassamento come il Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson, la RAT (Training Autogeno Respiratorio) o la RAT con gli esercizi specifici per il parto. Il periodo di apprendimento a seconda della tipologia della tecnica varia tra i 2 e i 3 mesi; progressi si possono ottenere in tempi brevissimi e fino al sesto mese, successivamente si ha una stazionarietà. Una volta appresa la tecnica e raggiunto un buon allenamento, il T.A. può essere “abbandonato” e riutilizzato al momento opportuno, anche dopo anni.

È possibile iscriversi a corsi individuali o a corsi di gruppo di Training Autogeno. I corsi di T.A. di gruppo vengono attuati appena si ha un numero minimo di iscrizioni. Per iscriversi o per avere ulteriori informazioni mandare una mail ad aminadm@gmail.com o telefonare al numero 349 26 53 733.